Written by WebMaster Category: Wild Animals
Published Date Hits: 931
Print

pipin2

Sull' onda positiva di supporto a livello europeo delle attività legate al mondo rurale, in particolare della caccia, i cacciatori rappresentano anche le aspirazioni di almeno 7.000.000 di cittadini europei che si muovono con obiettivi comuni.

Si possono sostenere i nostri sforzi non soltanto nel preservare la natura ma anche nel proteggere i diritti dei milioni di europei, uomini e donne, cacciatori, pescatori o coltivatori che usano la biodiversità in modo sostenibile.

 

Oggi rimangono molte le minacce alla biodiversità in generale e alla sostenibilità della caccia nello specifico, quali la degradazione degli habitat naturali, la scomparsa delle specie selvatiche, l'impatto negativo di specie estranee invasive sulla fauna e sulla flora europea e anche la radicalizzazione di gruppi per i diritti degli animali selvatici.

Il contributo delle persone che utilizzano la natura e la fauna selvatica in modo sostenibile è assolutamente essenziale per assumere le attuali sfide per la biodiversità.

Si deve lavorare verso soluzioni pragmatiche che favoriscano sia la conservazione della natura, sia il rispetto per il paesaggio e le sue tradizioni. Per questo dobbiamo promuovere la cooperazione con i nostri partner e il dialogo tra tutti i soggetti interessati. 

La conservazione della natura attraverso l'uso sostenibile delle risorse rinnovabili è un concetto che ormai è ampiamente riconosciuto a tutti i livelli e confidiamo nel fatto che questa continuerà ad essere la sua causa sia nel Parlamento che nell'Unione Europea.

La caccia puo' e deve essere caccia sostenibile e legata alla conservazione della biodiversità.

Questa è la caccia che pratichiamo nelle Prealpi Comasche.

 

 

NewsLetter

Immetti il tuo indirizzo E-Mail per iscriverti alla nostra mailing list:
Prendiamo sul serio la Tua Privacy. Non verranno assolutamente divulgate o condivise le Tue informazioni di contatto.

Vita Sociale In Evidenza

Programma Recupero Ambientale 2019

Programma Recupero Ambientale 2019